Taglio laser della lamiera: la tecnologia Trumpf migliora la qualità e i tempi di lavoro

Scritto in Processi il
TRUMPF Taglio Laser 3D - Frontale

Il taglio laser della lamiera deve essere realizzato con la massima precisione per garantire alti standard di qualità, ma al contempo deve essere eseguito in tempi brevi, per ottimizzare l’intera produzione. Grazie alla sua tecnologia, la nuova TruLaser Cell Serie 7.000 di Trumpf riesce ad unire entrambi gli aspetti.

Il più grande punto di forza della nuova TruLaser Cell Serie 7.000 è senza dubbio la tecnologia high-end, in grado di offrire tagli laser 3D precisi e veloci, aumentando così la resa dell’intero iter produttivo. Ecco perché Minifaber, da sempre attenta a tempi, costi e qualità di lavorazione, ha deciso di inserirla nel suo parco macchine.

In questo articolo scopriremo tutti i vantaggi derivanti dall'utilizzo di questa macchina all'avanguardia.

Offre tagli laser della lamiera con velocità 40 m/min

Grazie alla nuova tecnologia high-speed la nuova TruLaser Cell Serie 7.000 è in grado di eseguire tagli laser della lamiera fino a 40m/min. Inoltre con la funzione FastLine Cell è in grado di ridurre i momenti passivi di carico/scarico, velocizzando quindi non solo la lavorazione, ma anche i tempi di setting della macchina.

È dotata di sistemi ottici intelligenti e regolazione automatica del punto focale

La qualità dei tagli laser eseguiti con soluzioni 3D ad alto valore tecnologico, si ritrova anche nei sistemi ottici e nella regolazione del punto focale. La TruLaser Cell Serie 7.000 è dotata di sistemi ottici intelligenti che, grazie ad un giunto magnetico, evitano collisioni e assicurano che la macchina sia sempre montata nella giusta ottica. Inoltre, grazie alla regolazione automatica del punto focale, il raggio laser lavora in modo costante e calibrato su tutto il campo di lavoro, riducendo al minimo la possibilità di errore.

Permette tagli laser e saldature della lamiera in un’unica macchina

Oltre ad offrire tagli laser precisi e veloci, la TruLaser Cell Serie 7.000 è in grado di eseguire anche saldature della lamiera di alta qualità, grazie al suo innovativo sistema WeldLine che offre una saldatura laser semplice ma efficace.

Il passaggio da taglio laser a saldatura laser richiede pochi secondi di settaggio della macchina. Questo permette di avere un’altissima produttività, una versatilità senza precedenti e un abbattimento dei costi di lavorazione

Ha costi di mantenimento ridotti

La nuova TruLaser Cell Serie 7.000 è stata progettata per essere efficiente sotto ogni aspetto, anche per quanto riguarda i costi di gestione. Attraverso soluzioni come la lubrificazione centralizzata, infatti, le spese di esercizio e manutenzione del sistema di taglio laser della lamiera vengono ridotte drasticamente, evitando cicli di lubrificazione superflui che richiedono tempo e denaro e che influiscono sul costo finale dei componenti lavorati.

Permette di dividere il campo di lavoro in due stazioni

La TruLaser Cell Serie 7.000 offre la possibilità di separare il piano di lavoro con una parete divisoria ed eseguire così due tagli laser della lamiera, su due particolari anche diversi, lavorando su due superfici distinte con dimensione di 2x1,5m² ciascuna e ottimizzando i tempi di produzione in serie dei prodotti.

In pratica, mentre da un lato la macchina esegue la lavorazione, dall’altro lato l’operatore può eseguire lo scarico del pezzo finito e il carico del semilavorato da saldare laser o tagliare laser.

 

Contatta Minifaber e tocca con mano la qualità e la velocità di produzione dei pezzi realizzati grazia alla nuova TruLaser Cell Serie 7.000 di Trumpf

Angela Melocchi
author Angela Melocchi
scrivi commento