Gli stampi progressivi rendono le lavorazioni più veloci

Scritto in Processi il
principale - Stampi progressivi

Durante la fase di preventivazione, i tecnici Minifaber progettano e realizzano lo stampo più adatto a produrre un prodotto finito senza spreco di risorse. Ecco i pro e i contro offerti da uno stampo progressivo e i casi in cui offre le sue prestazioni migliori.

Gli stampi progressivi: le stazioni e i passi fissi

Uno stampo progressivo basa il suo funzionamento su una serie di stazioni di stampaggio poste a una distanza fissa tra loro, distanza che in termini tecnici si definisce “passo”. Ogni stazione di stampaggio è in grado di eseguire una lavorazione sullo stesso nastro di lamiera che, procedendo lungo i passi ad ogni colpo di pressa, viene sottoposto a differenti step fino ad ottenere il pezzo finale.

Il numero di stazioni di stampaggio dipende dalla complessità del prodotto da ottenere, dalla sua dimensione e dal numero di pezzi che vengono prodotti ad ogni colpo.

I pro e i contro di uno stampo progressivo

Il primo vantaggio offerto da uno stampo progressivo è che ad ogni colpo di pressa le diverse stazioni di stampaggio lavorano contemporaneamente a diversi livelli e permettono di eseguire lavorazioni differenti. In questo modo si possono ottenere particolari molto complessi e, ad ogni colpo, ricavare uno o più pezzi finiti, riducendo i tempi di lavoro rispetto all’utilizzo di uno stampo transfer.

Di contro, però, con uno stampo progressivo il pezzo resta attaccato al materiale di base durante tutti i passaggi e viene separato per tranciatura solo nella fase finale di lavorazione.

Quando viene consigliato uno stampo progressivo

Lo stampo progressivo è adatto soprattutto per la produzione di componenti di piccoli dimensioni in grandi serie. Questa scelta è dettata dal bisogno di ammortizzare i costi di realizzazione dello stampo che sono piuttosto elevati proprio perché si tratta di uno stampo complesso dove, oltre allo stampo in sé, bisogna prevedere guidanastro, alzalista e tutti i componenti necessari al trasporto del materiale lungo le diverse stazioni. Con lotti numerosi e componenti di piccole dimensioni, però, lo stampo progressivo si rivela essere la soluzione ottimale per produrre pezzi stampati di qualità con tempi ridotti rispetto all’uso di uno stampo transfer.  

Vuoi sapere se lo stampo progressivo è adatto alla produzione dei tuoi pezzi stampati?

Contatta Minifaber al numero 035 4237211 e valuta con il suo ufficio tecnico lo stampo più adatto a te!

Angela Melocchi
author Angela Melocchi
scrivi commento